LaFavolaBlu logo

Orchestra camera filarmonica sinfonica direttore primo violino barocca romantica cinematografica AbissiDiOrchestra LaFavolaBlu

AbissiDiOrchestra

" La Musica suona in un...Gruppo "

 

 

Per “Orchestra” s’intende un gruppo musicale tipico della musica classica. Puo’ essere classificata in:

 

  • Orchestra da camera cioe’ di piccole dimensioni (massimo 50 musicisti)
  • Orchestra sinfonica o filarmonica ovvero di grandi dimensioni (da 70 a 100  orchestrali).
 

 

Inoltre nella filarmonica l’orchestra e’ fondata dagli elementi che la compongono mentre in  quella sinfonica, i musicisti vengono assunti a concorso.

 

La parola "orchestra" deriva dal greco che indicava la zona del teatro, compresa fra lo spazio dove sedeva il pubblico (usato anche dai musicisti e danzatori) ed il palcoscenico.

 

La formazione tipica di un’orchestra sinfonica puo’ essere cosi schematizzata:

 
  • strumenti a corda - archi da 16 a 30 violini, da 8 a 12 viole, da 8 a 12 violoncelli, da 5 a 8 contrabbassi, 1 arpa.
  • legni  ottavino, 2 flauti traversi, 2 oboi, corno inglese, 2 clarinetti, clarinetto basso, 2 fagotti, controfagotto.
  • ottoni -  da 2 a 8 corni, da 2 a 5 trombe, da 2 a 3 tromboni, tamburo basso, tuba
 

Raramente, ma e’ possibile che l’orchestra sinfonica includa anche :

  • cordofoni a corde percosse (pianoforte)   - altre percussioni (celesta, xilofono)
  • altri legni (flauto dolce. oboe d’amore, clarinetto piccolo, sassofono) - altri ottoni (trombe piccole, tromba bassa, trombone contrabbasso).
 

Ai giorni nostri, l’orchestra e’ diretta da un “direttore d’orchestra”, mentre in passato, ed anche nelle orchestre piccole, il direttore corrisponde al “primo violino”, o comunque, ad un musicista che e’impegnato nell’esecuzione.

 

 Nel dettaglio, si possono trovare speciali organici orchestrali quali:

 
  1. Orchestra Barocca - 2 flauti, 2 oboi, 2 oboi d’amore, 2 oboi da caccia, 3 trombe, 2 corni naturali, timpani, archi con violini I e II viole, basso continuo con violoncelli da gamba, violone, liuti.
  2. Orchestra Romantica - 2 flauti, 3 oboi, 3 clarinetti, 2 sassofoni, 3 fagotti, 4 corni, 3 trombe, 2 tromboni, 1 trombone basso, 1 tuba, timpani, percussioni generali, strumenti elettrnoci ed elettrificati, arpa, pianoforte, archi.
  3. Orchestra da Film – 3 flauti,3 oboi,3 clarinetti, 2 sassofoni, 3 fagotti, 4 corni, 3 trombe,tromboni,1tuba,timpani,percussioni generiche (marimba,xilofono,glockenspiel,vivrafono e celesta) strumenti elettronici o elettrificati (tastiere, onde martino, chitarre elettriche) arpa, pianoforte, archi.
 

Storicamente, le prime rudimentali orchestre, erano composte da archi, mentre la struttura dell’orchestra moderna, si sviluppo’ solo a cavallo fra il XVII ed il XVIII secolo.

 

  • 600 il Violino divento’ lo strumento modello per la famiglia degli archi con la nascita del Violoncello.
  • 1607 Claudio Monteverdi con la sua opera “Orfeo” amplio’ l’orchestra inserendo i fagotto ed il clavicembalo.
  • 1637 – Marin Mersenne con il suo “traite’ d’harmonie universelle” inserii’ ben 24 viole (non erano le viole attuali della famiglia dei violini)
  • 1700 – le orchestre cominciano a strutturarsi con violini, viole, violoncelli, il violone, che poi dopo successive modifiche, divento’ contrabbasso. A questi strumenti, saltuariamente venivano affiancati, oboi, flauti dritti, traversi fagotti, trombe, tromboni, cori, timpani, clavicembalo. Il clarinetto creato inquelperiodo verra’ introdotto piu’ avanti, mentre le percussioni verranno aggiunte on lo stile della musica “alla turca” (triangolo grancassa, e piatti).
  • XIX secolo avviene la formazione strutturale definitiva dell’orchestra operistica.