LaFavolaBlu logo

Psicologia es io super io endorfine prevenzione cause sindrome burn out musicoterapia terapeuta AbissiDiTerapia LaFavolaBlu

AbissiDiTerapia

" La Musica previene ..una Sindrome "

 

 

"Musica, in sintesi potremo definirla come un frutto di un processo biologico,affettivo,cognitivo,spirituale, innato nelle facolta’ umane di ogni indivisuo.La conferma e’ immediata semplicemente perche’ la musica penetra il corpo con dei messaggi uditivi e di vibrazione, agendo direttamente sul lato psicologico (Es > Io > SuperIo). Grazie ad essa possiamo ricordare,associare,integrare,emozionare,attivare informazioni direttamente dal nostro incoscio, stimolare la produzione bio chimica di sostanze endogene quali noradrenalina, dopamina, endorfine.

 
  • "SINDROME DEL BURN OUT

E’ definibile come una sindrome capace di creare nella persona, un forte scompenso emotivo con conseguente incapacita’ nella gestione delle proprie emozioni. Processo socio professionale in continuo aumento in questi ultimi anni, puo’ colpire preferibilmente gli individuii che svolgono un lavoro od una professione, dedita all’aiuto, al sussidio al prossimo (helping professions) come ad es Infermieri prof.li (soprattutto in servizio presso Aree critiche, rianimazione, emergenza, pronto soccorso, centrali 118, poliziotti, carabinieri, vigili del fuoco e via discorrendo.

 

 

  • La SINTOMATOLOGIA del Burn Out si manifesta con un’evidente esaurimento emozionale. Il lavoratore si sente spersonalizzato cioe’ non piu’ realizzato come persona. Ne consegue una riduzione del suo rendimento professionale, e la comparsa di sintomi psico fisici, ma tutto questo non si limita solo alla sua sfera lavorativa. Infatti lo coinvolgera’ negativamente anche nelle sue relazioni private affettive, divenute cosi’ integralmente ingestibili, con perdita dell’autostima ed un  crollo nella percezione del senso di appartenenza.
 

 

  • Le CAUSE possono essere plurime. Un sovraccarico di lavoro piu’ intenso e  concentrato e complesso ma con la stessa pianta organica, Una professione con forte contenuto emotivo dove le emozioni personali negative, divengono anche private. Una gratificazione scarsa od insufficiente od il rischio del posto di lavoro od ancora una paga inadeguata. Per concludere la persona  si domanda “come posso aiutare il prossimo quando io nego le mie emozioni e perdo il mio autocontrollo?”
 

 

  • La PREVENZIONE  assume un fattore di vitale importanza perche’ conoscendo maggiormente se stessi, le proprie capacita’, e soprattutto i propri limiti, e motivando le scelte personali, si puo’ arginare concretamente la sidnrome.  S’interviene altresi’ supportando l’individuo sulle sue emozioni ed il suo autocontrollo.
 
 
  • "La MUSICOTERAPIA"

Basata sul principio dell’ascolto. E’ in grado di prendersi cura della persona sofferente, divenendo una vera e propria colonna portante, nella riabilitazione emozionale. Ascoltare musica per divenire coscienti di se stessi, ed annullare la possibile autonegazione o chiusura, risalendo alla luce dei propri sentimenti. Accettare di emozionare significa anche riconoscersi, gestirsi, interagire. Un’introspezione musicale fa ricondurre l’individuo ad esteriorizzare ed a prendersi carico concretamente di se stesso. La Musicoterapia e’ adattabile, flessibile,benefica e rispondente secondo le esigenze ma soprattutto sulla base caratteriale dell’individuo (Personalizzazione). Penetra immediatamente nella pische, stimolandone un rilassamento, una pronta disponibilita’, e cosi’ facendo s’innesca.un processo di maturazione cognitiva emozionale, con il risultato finale di una “crescita” ed un’evoluzione delle capacita’ introspettive pesonali, senza precedenti.

 


La Sindrome del "Burn Out" nell'Infermiere

(Clicca sopra la scritta)

 

"Burnout": bruciare dentro

(Clicca sopra la scritta)

 


"LaFavolaBlu" pubblicamente e sentitamente ringrazia

la Musicoterapeuta Maria Assunta Porcu,

l’Infermiera Prof.le "Lucia Mensi" (Ospedale Villa Scassi Genova)

relatrici al convegno:

“Burn Out” - Collegio IPASVI di Genova – anno 2002.

Da tale convegno sono state cosi elaborate le nozioni sopra descritte, assieme all'autorizzazione degli autori per la pubblicazione.