LaFavolaBlu logo

Renato De Barbieri musica classica storia ritratto personalita’opere concerti colabora multimedia RenatoDeBarbieri LaFavolaBlu

RenatoDeBarbieri

 

"Renato De Barbieri" nasce a Genova il 5 novembre 1920. Figlio di un noto liutaio, la cui bottega era sempre frequentata da violinisti noti del momento, da bambino inizia lo studio del violino e negli anni si perfeziona tanto da vincere diversi premi e riconoscimenti sia in Italia che all’estero.
 

Nei suoi studi musicali si è molto concentrato sulla figura di Niccolò Paganini ed ha l’onore di poter suonare col suo violino, un "Guarneri del Gesù ", durante un concerto nel 1945 e lo stesso strumento viene suonato nel 1971 in un concerto a Stoccarda; cura inoltre le musiche di un cortometraggio sulla vita del violinista genovese (La voce di Paganini, 1947), la colonna sonora del film Niccolò Paganini (1973) ed altre esibizioni incentrate sulla sua figura. Inoltre è spesso invitato come membro di giuria in diversi contest musicali internazionali.
 

Muore a Trento il 30 ottobre 1991 e le sue spoglie oggi riposano nel cimitero di Staglieno (Genova), accanto ad altri personaggi illustri genovesi.

 

      

M° Renato De Barbieri ricevuto dalla Regina Elisabetta d'Inghilterra!

 

 

In sintesi la carriera artistica di Renato De Barbieri:

 

  • 1945: si esibisce in un concerto, trasmesso per radio, per il centenario della morte di Niccolò Paganini, dove suona il violino appartenuto al musicista.
  • 1947: gira un cortometraggio, La voce di Paganini, e la sua performance musicale gli vale il Primo Premio alla Mostra internazionale del Cinema a Venezia.
  • 1958: a Bruxelles è nel comitato d’onore per le celebrazioni del centenario di Ysaye.
  • 1965: a Salisburgo si esibisce con il Concerto di Beethoven nel 50° anniversario del Mozarteum.
  • 1971: alla Liederhalle di Stoccarda, si esibisce sempre col violino di Paganini dove riscontra un trionfale successo di gradimento.
  • 1973: cura la colonna sonora del film dedicato alla vita di Paganini.
  • 1980: si esibisce davanti alla Regina Elisabetta II d’Inghilterra durante la sua visita nel capoluogo ligure.
  • 1982: è chiamato ad esibirsi con un altro violino di Paganini per le celebrazioni del bicentenario della nascita del musicista tenutesi a Genova.
  • 1983: fonda a Mezzolombardo (TN) i corsi estivi di musica e per questo motivo 5 anni dopo diventa cittadino onorario della città.
  • 1988: riceve la Targa d’onore in occasione dell’Anno della Musica dei Rotary Internazionali.
  • 1990: è Presidente Onorario della giuria per il Premio Paganini, istituito per il 150° anniversario dalla sua morte.
  • 1991 nel mese di ottobre si spegne nella citta' di Trento un grande musicista Genovese.