LaFavolaBlu logo

Cristiano De Andre´genova musica italiana storia biografia discografia collaborazione multimedia CristianoDeAndre´ LaFavolaBlu

CristianoDeAndre´

 

"Cristiano De Andre'", figlio d’arte del compianto Fabrizio e della prima moglie di lui Enrica Rignon, nasce a Genova il 29 dicembre 1962 e vive gran parte della sua giovinezza nell’atmosfera della musica italiana degli anni sessanta e settanta.

 

Studia chitarra e violino al conservatorio di Genova e in seguito inizia a comporre musiche per spettacoli teatrali.
 

La sua vera carriera artistica inizia verso gli anni ottanta con la fondazione di un gruppo, I Tempi Duri, che supporterà i concerti di Fabrizio De Andrè fino al 1985 quando si sciolgono; lo stesso anno vede Cristiano alla sua prima partecipazione al Festival di Sanremo nella sezione Giovani, presentando Bella più di me, classificandosi al quarto posto e vincendo il Premio della critica. Si ripropone otto anni dopo nella categoria Campioni con il brano Dietro la porta, arrivando secondo e aggiudicandosi Premio della critica e Premio Volare.
La collaborazione tra Cristiano e il padre Fabrizio si fa più intensa dalla metà degli anni novanta, accompagnandolo nei suoi concerti come strumentista (soprattutto chitarra e violino)fino alla prematura scomparsa di Fabrizio nel 1999.
Partecipa di nuovo al Festival di Sanremo nel 2003 che coincide con l’uscita di un album in cui vengono riarrangiati alcuni pezzi del suo repertorio.
Dopo anni di silenzio ricompare nel 2009 ospite in una trasmissione-tributo al padre Fabrizio in occasione del decennale dalla sua scomparsa e nell’estate dello stesso anno inizia il tour De Andrè canta De Andrè dove ripropone dal vivo celebri brani del padre.

 

La carriera di Cristiano in sintesi:

 

 Anni ’70: frequenta il Conservatorio Niccolò Paganini di Genova e comincia a scrivere partiture strumentali per spettacoli teatrali.

  • Anni ’80: fonda il gruppo I Tempi Duri con alcuni musicisti di Verona e incidono un solo album, Chiamali Tempi Duri nel 1982; accompagnano Fabrizio De Andrè nei suoi concerti fino al 1985, l’anno di scioglimento del gruppo.
  • 1985: prima partecipazione al Festival di Sanremo nella sezione Giovani col brano Bella più di me, dove si posiziona al quarto posto e vince il Premio della Critica.
  • 1987: pubblica il primo album da solista, Cristiano De Andrè, con brani composti anche con Massimo Bubola; in seguito viene ristampato col titolo Elettrica.
  • 1990: esce il secondo album, L’albero della cuccagna, al quale collaborano anche Mauro Pagani, Vince Tempera, Ellade Bandini, Ares Ravolazzi e Massimo Bubola
  • 1992: Canzoni con il naso lungo è il suo terzo album, al quale collabora anche Eugenio Finardi.
  • 1993: seconda partecipazione al Festival di Sanremo nella categoria Campioni con il brano Dietro la porta, che gli vale il secondo posto, il Premio della critica e il Premio Volare; fa ristampare l’album Canzoni con il naso lungo cambiandone il nome in Cristiano De Andrè e aggiungendo il brano sanremese.
  • 1995: esce il quarto album Sul confine, dove si nota l’intervento del padre nel brano Cose che dimentico; a partire dallo stesso anno accompagna Fabrizio nei suoi tour come musicista polistrumentista.
  • 2001: l’album Scaramante riceve apprezzamenti tali da essere reputato il top della sua produzione artistica.
  • 2002: Scaramante è il nome del nuovo tour che lo vede protagonista in tutta Italia
  • 2003: partecipa per la terza volta al Festival di Sanremo con il brano Un giorno nuovo; in seguito pubblica un album live, col titolo ripreso dal brano sanremese, che raccoglie diversi pezzi del suo repertorio riarrangiandoli.
  • 2009: dopo anni di silenzio parte il tour De Andrè canta De Andrè – Live 2009, dove Cristiano rivisita brani del repertorio artistico del padre e il successo dell’evento lo porta a riperete l’esperienza nel 2010; i momenti essenziali di questo tour vengono raccolti in un CD-DVD dal titolo De Andrè canta De Andrè.
  • 2010: viene pubblicato un cofanetto contenente gli ultimi suoi due album Scaramante e Un giorno nuovo; inoltre esce il secondo volume di De Andrè canta De Andrè.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Naviga ora sulle

“Maree Musica”

(clicca sui loghi)