LaFavolaBlu logo

Gianna Nannini musica italiana storia biografia discografia collaborazioni concerti info multimedia GiannaNannini LaFavolaBlu

GiannaNannini

 

"Gianna Nannini" nasce a Siena il 14 giugno del 1954.Durante gli anni del liceo studia pianoforte e dopo la maturità si trasferisce a Milano per iniziare la carriera da musicista. Dopo diversi provini entra a far parte della Numero Uno, essendo stata osservata da Mara Maionchi, e diventa la vocalist del gruppo Flora Fauna Cemento guidato da Mario Lavezzi; in seguito decide di intraprendere la carriera da solista e pubblica l’album di esordio Gianna Nannini (1976).

 

America del 1979 è da considerarsi il vero primo successo, inserito nell’album California che avrà riscontro positivo anche in Europa.

 

La consacrazione come cantautrice rock è nel 1984 con l’uscita di Puzzle, in cui è contenuto il brano Fotoromanza, e Profumo del 1986.

 

Gli anni ’90 sono pregni di progetti musicali della Nannini, ma questi sono intervallati anche dal conseguimento della laurea cum lauda in Lettere e Filosofia nel 1994 all’Università di Siena. Nel nuovo millennio lo stile delle sue canzoni verte verso un rock molto più melodico, come testimoniato da Aria (2002), Perle (2004) e Grazie (2006).

 

Si cimenta anche nella composizione operistica portando sulle scene teatrali Pia come la canto io, opera rock ispirata a Pia dei Tolomei (personaggio della Divina Commedia di Dante Alighieri).
Il 26 novembre del 2010 diventa madre per la prima volta, dando alla luce la piccola Penelope. 

 In sintesi la carriera artistica di Gianna Nannini:

 

  • 1974: è l’anno del primo singolo che incide con la formazione dei Flora Fauna Cemento, Stereotipati noi.
  • 1976: dopo aver deciso di intraprendere la carriera da solista, pubblica il primo album, Gianna Nannini, dove è anche autrice di testi e musiche.
  • 1979: California (1980) è il suo terzo album ma è quello che inizia a darle il successo, soprattutto col brano America che viene proposto anche al mercato discografico europeo.
  • Anni ’80: questo decennio la vede impegnata nella musica, ormai in pieno successo, con l’uscita di molti album tra cui Puzzle (1984), Profumo (1986), Maschi e altri (1987) e Malafemmina (1988); inoltre è impegnata in un film interpretando Titania nel film Sogno di una notte di mezza estate, del quale ne scrive la colonna sonora.
  • Anni ’90: canta insieme a Edoardo Bennato l’inno della Nazionale Italiana di calcio, Notti magiche, per i mondiali del 1990 svoltisi in Italia; anche le produzioni di questo periodo sono molto fortunate e intervallate da diversi episodi personali della cantante.
  • 2000 : realizza la colonna sonora del cartone animato Momo alla conquista del tempo e scrive la sua prima opera rock teatrale, Pia come la canto io; ascoltando le produzioni recenti, ci si accorge dello stile più melodico dei suoi brani, avvalendosi dell’ausilio di orchestre sinfoniche e di testi poetici, come in Aria, Perle, Grazie e Io e te, uscito a gennaio 2011, album scritto durante la sua prima gravidanza conclusasi pochi mesi prima con la nascita di Penelope.

 


Naviga ora sulle

 “Maree Musica”

(clicca sui loghi)