LaFavolaBlu logo

Suzanne Ciani musica internazionale biografia discografia collaborazioni concerti info multimedia SuzanneCiani LaFavolaBlu

SuzanneCiani

 

"Suzanne Ciani" nasce il 4 luglio 1946 ed è una compositrice e pianista statunitense di origini italiane.

Suzanne è una delle prime donne ad essersi accostata alla musica elettronica ed essere diventata famosa nel mondo della musica New Age, ottenendo 5 nomination ai Grammy Award e un Golden Globe.

Nipote di immigrati italiani e figlia di un famoso chirurgo, Suzanne si innamora della musica e del piano a 7 anni quando la mamma porta a casa una collezione di dischi di musica classica.
Studia al Wellesley College mentre compone e interpreta brani; qui, dopo che un professore del MIT le spiega un suo studio su come riprodurre il suono del violino a computer, inizia ad interessarsi alla tecnologia.

 

Dopo il diploma, studia all’Università di Berkeley dove prosegue i suoi studi di composizione, conoscendo, alla fine degli anni ’60, tre dei "fondatori" della musica elettronica: John Chowning, Max Matthews e Don Buchla.

 

Inizia a lavorare per Buchla saldando sintetizzatori e per 10 anni si dedica allo studio di questo strumento, arrivando a costruirne uno da sola, chiamato da lei Buchla, in onore del suo maestro.

 

  • 1974 – si trasferisce a New York per dar vita a una propria compagnia, la Ciani/Musica, che crea musica ed effetti sonori per gli spot pubblicitari alla tv e i videogiochi. Crea le colonne sonore delle pubblicità dell’American Express, della General Electric, dell'Atari e della Coca-Cola: riesce anche a realizzare il suono di una lattina che viene aperta, ottenendo un gran successo.Fonda una onlus, la Electronic Center for New Music per far conoscere e sostenere le nuove tecnologie musicali, ma non ottenendo sponsor, la società fallisce. Decide allora di produrre un disco, ma non trovando nessuno interessato al synth, decide di autoprodursi la prima registrazione. Il suo primo album, Seven waves (1982), raggiunge il primo posto in Giappone, in cui viene pubblicato dalla Victor Co.
  • 1986 – esce il suo secondo album, The Velocity of Love, pubblicato dalla RCA
  • 1987 – firma un contratto quinquennale con la casa discografica Private Music che pubblicherà 5 suoi album.
  • 1988 – ottiene la nomination al Grammy Award con l’album Neverland. Suzanne si trasferisce in California dove realizza un nuovo album, History of my Heart (1989), ma sfortunatamente, la Private Music lo perde; Peter Baumann, proprietario della Private Music, la incita allora a incidere un album classico a pianoforte, intitolato Pianissimo (1990) che ebbe come sponsor la Yamaha.
  • 1989 – Suzanne viaggia in Italia dove compone un album di musica elettronica e acustica, l’ Hotel Luna (pubblicato nel 1991), con cui riceve la seconda nomination al Grammy Award.

  • 1992 – pubblica l’ultimo album sotto la Private Music, intitolato The Private Music of Suzanne Ciani. Suzanne scopre di avere un cancro al petto; si trasferisce a Bolinas in California dove si cura e si dedica appieno alla musica elettronica.
  • 1994 – si sposa e crea una propria casa discografica, la Seventh Wave, con la quale pubblica Dream Suite.
  • 1996 – pubblica Pianissimo II.
  • 1997 – esce A Very Green Christmas (con altri artisti) e Suzanne Ciani & The Wave - Live -
  • 1999 – pubblica l’album Turning.

 

Oltre alle sue produzioni discografiche, la Ciani ha prodotto anche numerose colonne sonore di film, tra cui ricordiamo quella per The Incredible Shrinking Woman di Joel Schumacher e quella per un documentario su Madre Teresa.

Si è inoltre esibita in concerti in Spagna, Italia, USA e Asia e ha partecipato anche ad alcune trasmissioni in tv.

 


Naviga ora sulle

"Maree Musica"

(Clicca sui Loghi)