LaFavolaBlu logo

Musica premio bindi santa margherita ligure concorso cantautori band associazione musenovae chiavari AcquaTurchese LaFavolaBlu

AcquaTurchese

 " Il Premio Bindi "

Festival della canzone d'Autore a Santa Margherita Ligure

 

 

Prende il via la nuova edizione del concorso per il Premio Bindi di Santa Margherita Ligure (Ge), intitolato al cantautore genovese Umberto Bindi, scomparso nel 2002.

 

Il concorso e' riservato a cantautori, ovvero a singoli o band che compongano le proprie canzoni. Non ci sono preclusioni per il tipo di proposte artistiche, da quelle piu' tradizionali a quelle piu' innovative. Fra tutti gli iscritti, una commissione selezionera' dieci artisti che si esibiranno nella finale del 6 luglio 2013 a Santa Margherita Ligure, di fronte ad una giuria composta da musicisti, giornalisti e addetti ai lavori. Al 1° classificato verra' consegnata una targa di riconoscimento. L'iscrizione e' gratuita. La domanda deve essere spedita a: Premio Bindi c/o Associazione Culturale Le Muse Novae Via Vinelli 34/2 16043 Chiavari (GE).

 

Oltre al vincitore assoluto, saranno premiati con targhe di riconoscimento anche il miglior testo, la miglior musica e la migliore interpretazione. Il concorso e' indetto dal Comune di Santa Margherita Ligure con il patrocinio della Regione Liguria e della Provincia di Genova. Le scorse edizioni del Premio sono state vinte da Lome' (2005), Federico Sirianni (2006), Chiara Morucci (2007), Paola Angeli (2008), Piji (2009), Roberto Amade' (2010), Zibba (2011), Fabrizio Casalino (2012). Il Premio Bindi, organizzato dall'Associazione Culturale Le Muse Novae di Chiavari con la consulenza di Enrico Deregibus, si articolera' in tre giornate, dal 5 al 7 luglio.

 

Oltre al concorso, la rassegna ospitera' nei pomeriggi e nelle serate molte altre esibizioni e incontri in diversi luoghi di Santa Margherita Ligure, anche con grandi esponenti della canzone d'autore, con una formula completamente rinnovata rispetto agli scorsi anni.

 

Il Premio Bindi non è solo un concorso, ma un progetto articolato, un vero e proprio festival, composto da diversi momenti di spettacolo e cultura musicale. Colonna portante delle tre giornate del premio saranno gli incontri pomeridiani "Intorno alla canzone d'autore", progettati e realizzati a cura di Enrico Deregibus. Gli appuntamenti, che alternano parole e musica, si svolgono nello stupendo scenario della terrazza del castello di Santa Margherita Ligure. Protagonista degli incontri del venerdì e sabato sarà il progetto "Liberodiscrivere": autori emergenti presenteranno i propri libri, selezionati da Antonello Cassan e Maria Cristina De Felice, che cureranno anche lo "Spazioautori" nella Stanza del Cantautore del Castello cinquecentesco.

 

Fedele alla scelta di qualità che da sempre contraddistingue il festival, anche quest'anno i concorrenti saranno accompagnati da musica rigorosamente dal vivo, eseguita sul palco dai musicisti del Premio Bindi: Riccardo Barbera (basso/contrabbasso), Federico Lagomarsino (batteria/percussioni) Edmondo Romano (fiati), Fabio Vernizzi (pianoforte/tastiere), Andrea Maddalone (chitarre).

 

Questi gli elementi che compongono un festival che rappresenta un'eccellenza nel panorama musicale non solo ligure, ma nazionale.

Dal 2007 Premio Bindi comprende anche una mostra, che quest'anno non avrà sede solo al castello cinquecentesco: "Libri incatenati" sarà una mostra itinerante, curata anch'essa da Liberodiscrivere, che si snoderà nei punti più impensabili dei giardini a mare, in cui i libri saranno "incatenati" agli alberi, alle panchine, ai pali della luce e saranno a disposizione di chiunque li vorrà leggere, per tutta la durata del festival. Altra conferma nell'ambito della kermesse del festival sarà il Bindi Village, esposizione di attività ed associazioni legate alla musica, insieme ad operatori commerciali che sostengono la manifestazione, che animerà i giardini a mare intorno al palco.

 

Enrica Corsi

Direzione Artistica

Premio Bindi

 


Per navigare sulle nostre “Maree Multimediali“ e scopire le particolarita’
prego cliccare sui loghi!

 

 


 "LaFavolaBlu" ringrazia pubblicamente e sentitamente

Enrica Corsi

per la sua disponibilita' e per l'autorizzazione alla pubblicazione del ritratto della manifestazione.