LaFavolaBlu logo

Latte & Miele genova musica italiana storia biografia discografia collaborazione concerti multimedia Latte&Miele LaFavolaBlu

Latte&Miele

"Latte e Miele" gruppo di rock progressivo fondato a Genova nel 1971, composto in un primo tempo dal duo Arnaldo Lombardo e Alfio Vitanza ed in seguito arricchito dall’arrivo di Marcello Giancarlo Dellacasa e Oliviero Lacagnina.
 

Gli esordi del gruppo cominciano aprendo i concerti dei Van der Graaf Generator e per la loro presenza al Festival Pop di Villa Pamphili nel 1972. Nello stesso anno esce il loro primo album Passio secundum Mattheum, il quale prende ispirazione proprio dalle pagine del Nuovo Testamento; un anno dopo viene presentato al pubblico al Teatro Pontificio accompagnato dal Coro dell’Opera di Roma e l’evento è ricordato anche per la partecipazione straordinaria del compianto Oreste Lionello che recitò dei brani degli scritti dell’evangelista Matteo.
 

La metà degli anni ’70 segna l’inizio della crisi del rock progressivo con il prevalere di altri generi musicali ma nonostante tutto i Latte e Miele continuano la loro strada con ripetute esibizioni dal vivo. Nel 1974 si aggiunge un altro elemento ai quattro iniziali, il bassista e chitarrista Massimo Gori. In seguito, comunque, la crisi di questo genere musicale influisce anche sulle composizioni del gruppo che portò prima all’abbandono da parte di Dellacasa e Lacagnina e poi ad un primo sciogliemento del gruppo stesso. Due anni dopo Vitanza e Gori ricostituiscono la band rinominandola Latte Miele, alla quale fanno parte anche Luciano Poltini e Mimmo Damiani e insieme incidono l’album Aquile e scoiattoli con delle rivisationi di Beethoven e delle musiche molto innovative per quel tempo.
 

Il 1980 li vede partecipare al Festival di Sanremo con il brano Ritagli di luce; nello stesso anno nella squadra si aggiungono anche Dario Carlevano, bassista, ed Enzo Barbieri, batterista.
Dopo anni di silenzio, i Latte Miele tornano a tenere concerti dal vivo all’estero nel 2008 e la formazione rivede insieme i componenti iniziali ovvero Lacagnina, Dellacasa, Vitanza e Gori, ai quali si aggiunge poi il tastierista Pino Nastasi che si occupa anche dei cori; da queste esibizioni viene pubblicato l’album raccolta della loro produzione artistica, Live tasting.

 

 

In sintesi la loro carriera artistica e discografica:

 

  • 1972: esce l’album Passio secundum Mattheum, ispirato ai brani del vangelo di Matteo;
  • 1973: viene pubblicato Papillon, album dal sapore fiabesco e con una rivisitazione della Patetica di Beethoven; nello stesso anno Passio secundum Mattheum viene presentato al Teatro Pontificio di Roma insieme al Coro del Teatro dell’Opera;
  • 1974: primo scioglimento del gruppo nonostante l’entrata di nuovi componenti, a causa della crisi del rock progressivo;
  • 1976: la band si ricostituisce con un nuovo nome e pubblica Aquile e scoiattoli, in cui sono presenti nuove composizioni musicali e un riarrangiamento dell’Opera 21 di Beethoven;
  • 1980: con Ritagli di luce partecipano al Festival di Sanremo e nello stesso anno nel gruppo entrano nuovi componenti;
  • 1992: escono nello stesso anno tre album, ovvero Papillon (versione inglese, registrato nel 1973), Live (registrato nel 1974) e Vampyrs (registrato nel 1979);
  • 2008: la formazione iniziale, con l’aggiunta di un nuovo componente, torna ad esibirsi in tour ma all’estero e nello stesso anno viene pubblicato Live tasting, una raccolta delle loro esibizioni dal vivo;
  • 2009: pubblicano l’album Marco Polo…Sogni e viaggi.

 

 


Naviga ora sulle

“Maree Musica"
(clicca sui loghi)